Deep tissue massage


Il Deep Tissue è una tipologia di massaggio che fa parte della famiglia del massaggio miofasciale e la sua pratica si svolge con manualità profonde, non dolorose, con lo scopo di eliminare le aderenze che si formano a livello del tessuto connettivo. Il massaggio Deep Tissue sollecita la fascia muscolare e l’aponeurosi, favorendo il fisiologico scorrimento del tessuto connettivale sui ventri muscolari.

Le origini di questa tipologia di massaggio provengono dalla storia di una fisioterapista canadese chiamata Thérèse C. Pfrimmer, rimasta paralizzata agli arti inferiori, cominciò a praticare su se stessa una terapia basata sulla sollecitazione del tessuto connettivo piuttosto intensamente. Le manualità che applicava erano destinate alla riattivazione dei nervi lesionati e inattivi che causavano la sua paralisi: la sua terapia ebbe successo e nell’arco di un anno Thérèse riacquistò l’uso delle gambe.


Questa tipologia di massaggio viene spesso mixata ad un massaggio rilassante adatto a tutti per contribuire a distendere la muscolatura e favorire i processi biologici del sistema nervoso, sanguigno e linfatico.


Questa tipologia di massaggio è consigliata a chi soffre di rigidità, dolori articolari, dolori muscolari, malattie cronico-degenerative che coinvolgono il sistema muscoloscheletrico ed il sistema nervoso.


Il ripristino di anomalie asintomatiche nel corpo spesso possono essere risolte attraverso le pratiche del massaggio e hanno la possibilità di prevenire o di rallentare il manifestarsi di malattie sintomatiche croniche ed invalidanti.

18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti